Comprendere le leve necessarie per motivare il proprio team di lavoro, al fine di tradurre le linee guida strategiche in azioni operative ed ottenere così un vantaggio competitivo.

È questo l’obiettivo del nuovo percorso executive  “Engagement e Purpose: nuovi paradigmi della motivazione.”, con Franco Bertoli.

Franco Bertoli, formatore professionista, mental coach e campione olimpionico guiderà i partecipanti nella comprensione delle giuste leve per stimolare il coinvolgimento (Engagement) e parlerà di come supportare le persone nel processo di crescita personale e relazionale per valorizzare le qualità delle persone e migliorare la performance di gruppo.

Il percorso si terrà il 14 maggio 2024, dalle ore 9.00 alle 18.00, presso la sede di Confindustria Umbria in via Palermo 80/A.

Scarica la brochure completa del corso!

Per maggiori informazioni sul percorso è possibile contattare  Maria De Fazio ai seguenti riferimenti al numero 075582741  o all’indirizzo e-mail  formazione@umbriaschool.it.

 

Umbria Business School in collaborazione con l’Umbria Digital Innovation Hub, la Comunità manageriale IT e la Sezione Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Umbria organizzano il workshop “Come usare l’intelligenza artificiale generativa in azienda. Casi pratici con ChatGPT, Gemini, Copilot”.

L’iniziativa si terrà martedì 16 aprile dalle ore 9 alle 13, in presenza a Perugia, nella sede di Confindustria Umbria, e in videoconferenza.

Il workshop è rivolto al personale aziendale con varie funzioni e responsabilità.

Iscriviti all’evento

Scarica il programma dell’evento

Tanti auguri di Buona Pasqua dal team di Umbria Business School.

Cogliamo l’occasione per informarvi che i nostri uffici rimarranno chiusi dal pomeriggio di venerdì 29 marzo fino a lunedì 1 aprile 2024.

leggi l’articolo completo

I litigi e i conflitti sembrano essere all’ordine del giorno. Sul lavoro, nella vita privata, tra e-mail, WhatsApp e social, sono innumerevoli le situazioni in cui le obiezioni, i dissensi e le critiche compromettono la comunicazione.

Esiste un modo per affrontare i conflitti efficacemente, senza perdere la serenità per trasformarli in qualcosa di utile? Si. È la disputa felice, ovvero la capacità di dissentire senza litigare online e offline.

A spiegare come disinnescare litigi, scontri e provocazioni gratuite e quali sono le strategie di migliori di argomentazione e replica in situazioni di conflitto sarà Bruno Mastroianni durante il corso “La disputa felice. Dissentire senza litigare online e offline.” che si terrà il prossimo 24 maggio nella sede di Confindustria Umbria in via Palermo 80/A, Perugia.

Bruno Mastroianni è filosofo, scrittore, giornalista, social media strategist per RaiPlay, RaiTeche e trasmissioni come Superquark e formatore sui temi della gestione dei conflitti e comunicazione di crisi.

Il corso è dedicato a imprenditori, manager, dirigenti, responsabili d’area e tutti coloro che desiderano potenziare le abilità di comunicazione.

 

Scarica la brochure completa del corso.

 

Per maggiori informazioni contatta Maria De Fazio al numero 075/582741 o all’indirizzo e-mail formazione@umbriaschool.it.

Dopo il successo della prima edizione torna la Global Leadership London Immersion: l’esperienza autunnale di 3 giorni che offre a imprenditori e managers l’opportunità unica di studiare in maniera pratica temi di leadership in una delle capitali del business mondiale.

Grazie alla collaborazione con la UCL School of Management i partecipanti avranno la possibilità di seguire un corso Execution in una delle più prestigiose università al mondo, l’ateneo inglese nella top10 mondiale e interagire con la realtà imprenditoriale italiana a Londra.

“Leading Through Disruption: Agile Strategies, AI and the Evolution of Work” è il titolo del programma di formazione aziendale executive che prepara i leader ad affrontare la moderna disruption.

I partecipanti acquisiranno preziose informazioni su come utilizzare l’AI per innovare la propria strategia e mantenere un approccio agile alle tecnologie emergenti ed esploreranno il tema del futuro del lavoro, dalla gestione dei nuovi talenti alla pianificazione organizzativa nell’era digitale.

Al termine del workshop, inoltre, riceveranno un “Certificate of Executive Education” dall’ateneo londinese.

 

Per maggiori informazioni sul percorso contatta Maria De Fazio ai seguenti riferimenti: T. 075582741formazione@umbriaschool.it.

 

Martedì 19 febbraio 2024 nel corso di un incontro con la stampa che si è tenuto nella splendida location di Borgo Antichi Orti ad Assisi, Riccardo Stefanelli, Presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria e di Umbria Business School, ha presentato la nuova brand identity della nostra Scuola di alta formazione manageriale.

Ospiti di eccezione dell’evento sono stati Paolo Taticchi, Professore di Strategia aziendale e Sostenibilità e Vicepreside presso la UCL School of Management di Londra e Advisor della stessa Umbria Business School, e Alberto Mattiello, docente Umbria Business School, Business futurist, scrittore e lecturer in diversi atenei inclusi l’Imperial College of London e l’Università Bocconi.

L’incontro è stata un’occasione importante per approfondire il tema della trasformazione sostenibile e dell’impatto delle nuove tecnologie nel contesto manageriale, dove la formazione diviene oggi più che mai strumento indispensabile per navigare i cambiamenti e per affrontare con successo le principali sfide del futuro.

Innovazione, Intelligenza artificiale, trasformazione sostenibile e Leadership sono anche i principali temi al centro della quarta edizione del Programme for Global Leadership Development, il percorso di alta formazione manageriale, guidato dallo stesso Paolo Taticchi, che può contare sul coinvolgimento dei migliori docenti e professionisti di business del panorama internazionale.

L’Intelligenza artificiale e le sue implicazioni strategiche saranno anche i principali temi approfonditi nella seconda edizione della London Immersion l’esperienza formativa, realizzata in collaborazione con la University College London School of Management, il prestigioso ateneo nella top 10 mondiale.

Umbria Business School in sei anni di attività ha coinvolto nei percorsi formativi oltre 1.300 imprese e più di 30.000 partecipanti.

“Quando nel 2018 abbiamo dato vita al progetto Umbria Business School – evidenzia il Presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria Riccardo Stefanelli – siamo stati mossi dal desiderio di portare sul nostro territorio un’offerta formativa contemporanea e di qualità eccellente e abbiamo creduto nella possibilità di valorizzare quell’esperienza imprenditoriale e quell’approccio valoriale distintivo della nostra Regione. Il valore di questa relazione è al centro del programma immersivo della nostra offerta formativa, nella piena consapevolezza che fare formazione in Umbria equivale prima di tutto a mettersi in dialogo con il nostro territorio, impegnandosi ad ascoltarne le potenzialità ancora non del tutto espresse e al contempo scoprendo e riscoprendo di continuo la sua incantevole bellezza”.

Mercoledì 6 marzo 2024 si è svolta la cerimonia di consegna degli attestatiatto conclusivo dei percorsi formativi di alta specializzazione in “Risk and business continuity manager” e “Industrial fundraiser”, al Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia.

Sono stati 13 i ragazzi impegnati nei due corsi, frutto della collaborazione tra Università degli Studi di Perugia, SFCU – Sistemi formativi Confindustria Umbria e Umbria Business School, finanziati nell’ambito del bando SKILLS della Regione Umbria.

I percorsi erano articolati in 450 ore di lezioni teoriche in aula e sei mesi di tirocinio retribuito in primarie aziende del territorio.

Ad oggi circa l’80% dei partecipanti ha trovato immediata occupazione.

“La soddisfazione manifestata dai partecipanti a fine corso e il buon esito occupazionale – ha sottolineato Fabio Casali, Direttore di Sistemi formativi Confindustria Umbria e di Umbria Business School – sono segnali importanti che ci rafforzano nella convinzione che sia necessario alimentare, anche con adeguati strumenti di programmazione economica regionale, percorsi di alta formazione in grado di creare davvero le condizioni ottimali all’affermazione e alla permanenza sul territorio dei giovani talenti, sempre nel rispetto delle vocazioni più autentiche della nostra Regione.”

Un vero e proprio laboratorio in cui i partecipanti potranno sperimentare la scrittura del Codice Etico che più si adatta alla propria organizzazione, che risponde ai valori dell’azienda e al ruolo che intende rivestire nel mercato e nella società.

 

Si tratta del nuovo percorso executive Dall’etica al purpose. Definire la corporate identity tramite il Codice Etico.”, che si terrà il prossimo 23 aprile nella sede di Confindustria Umbria, in via Palermo 80/A, a Perugia.

 

A guidare il laboratorio sarà Simone Budini, Socio fondatore e Responsabile d’impatto di Humanistic ESG società benefit e Project Leader del CeSID (Centro su Sostenibilità, Inclusione e Digitalizzazione) della Luiss Business School.

 

Scarica la Brochure completa del corso

 

Per maggiori informazioni contatta Maria De Fazio al numero 075/582741 o all’indirizzo email formazione@umbriaschool.it.

Brigata di cucina, Bushcraft Sibillini e Sailing experience. Umbria Business School presenta tre nuovi percorsi esperienziali e outdoor training destinati alle aziende per migliorare il lavoro di squadra e valorizzare i rapporti interpersonali.

Si chiama “Brigata di cucina, cooking Team Building” l’esperienza multi-sensoriale, tutta da gustare, mettendo “le mani in pasta” insieme ai propri colleghi di lavoro. Il percorso consentirà grazie all’aiuto di Chef qualificati di vivere un’esperienza divertente e allo stesso tempo formativa. Il team cooking building rappresenta, infatti, un ottimo modo per incoraggiare il lavoro di squadra e migliorare la comunicazione e la collaborazione all’interno del gruppo di lavoro.

Il Bushcraft Sibillini, invece, è un’attività all’aperto che si concentra sulle abilità di sopravvivenza e sul vivere in modo autonomo nella natura, utilizzando risorse naturali per soddisfare i bisogni fondamentali. Questa attività è molto efficace e stimolante perché durante il percorso i partecipanti possono mettersi alla prova in un contesto sfidante e sperimentare tutte le personali capacità di risoluzione di problemi, di gestione dello stress, di leadership naturale e di cooperazione.

Ricreare le dinamiche tipiche di un gruppo di lavoro aziendale, simulando anche eventuali momenti di crisi e coinvolgendo ogni singolo componente del team, è l’obiettivo del percorso Sailing experience – Regata Velica.

Un team affiatato nasce sempre da un processo graduale che parte dal perfezionamento della comunicazione di bordo e dal rispetto dei ruoli fino al riconoscimento e all’accettazione della leadership dello skipper.

 

Scarica la Brochure completa dei corsi

 

Per maggiori informazioni contatta Maria De Fazio al numero 075/582741 o all’indirizzo email formazione@umbriaschool.it.